Ritorna alla Home page Volo di RondineVolo di Rondine
in MALI



"I ni cè! I ka kenè?"
...ad ogni passo c'è un sorriso che chiede come stai...
NEWS & AGENDA
CONTATTI
NATURA & EDUCAZIONE FOTO & ILLUSTRAZIONI AFRICA & MUSICA
Progetti in Mali - Emergenza
progetti di emergenza alimentare e sanitaria in mali

Menu:

Contatti

info (@) volodirondine.com

NOVITA'... tesseramento Assoc. Nanalé

 

Partecipa:

Diventa AMICO di uno degli alunni del progetto Pour Parler...

progetti umanitari in Mali

Links:

arrow ASSOCIAZIONEassociazione progetti in Mali

arrow PARTECIPA!

partecipa ai progetti in Mali

arrow Blog:

Siuazione in Mali situazione in mali

Contatti:

info(at)volodirondine.com




P

.


ill titleProgetti Umanitari

dell'Associazione Volo di Rondine - Nanalé


Emergenza Alimentare e Sanitaria

...progetto che nasce a causa della grave crisi del 2012 per la distribuzione di derrate alimentari e cure primarie


Vedi i la Mission, la FILOSOFIA, gli OBIETTIVI e DOVE opera l'associazione maliana Volo di Rondine - Nanalé


Perchè

In questo anno 2012 in cui il Mali sta subendo una crisi politica economica e la presenza di conflitti armati, la situazione della popolazione, già normalmente molto povera, si è talmente aggravata da poter essere definita una situazione di emergenza alimentare e sanitaria.

I prezzi delle derrate alimenatri sono altissimi (aumenti del 100%) ed è difficile recuperare cibo, acqua potabile.
In conseguenza alla malnutrizione si stanno verificando molti casi di malattie come la malaria, il tifo (non potendo più acquistare l’acqua potabile dai rubinetti comunali, si beve quella del pozzo con un aumento del rischio di infestazioni batteriche e virali) ed altre malattie virali non curabili senza l’acquisto di medicinali.

Per questo motivo la nostra associazione, pur continuando i progetti di informazione e formazione in corso che creano lavoro, vuole partecipare a progetti di aiuti per l’emergenza alimentare.
La zona in cui vogliamo intervenire è quella dei dintorni delle città di Ségou, nei quartieri più poveri e disagiati, che non sono al centro dei conflitti armati, ma stanno subendo la fame e le malattie senza aiuti esterni.

La popolazione del Mali sta subendo ingiustizie, fame e malattie senza la possibilità di far sentire la propria voce.

Molte associazioni, ong, cooperative, stanno raccogliendo fondi per aiutare la gente nei campi profughi in Burkina e in Niger. Il nostro intento è di aiutare anche le popolazioni che non si trovano al centro del conflitto, ma che comunque non riescono ad alimentarsi e curarsi.
 Come intervento secondario vogliamo proseguire le attività dei nostri progetti di informazione, istruzione, formazione, creazione di posti di lavoro e valorizzazione delle tradizioni, perchè le famiglie possano man mano essere più autonome e più informate.

Il fatto di mantenere la continuità nelle attività in corso dell’associazione, risulta anche essere un incoraggiamento alla popolazione, che anche nel momento di crisi può contare sulla stabilità del proprio lavoro all’interno dell’associazione, così da divenire una speranza ed un aiuto a programmare insieme un futuro migliore.


Cosa si fa
  • ACQUISTO E DISTRIBUZIONE DI DERRATE ALIMENTARI
  • aiuto economico per le CURE MEDICHE PRIMARIE


Obiettivi
  • Vogliamo che esista il DIRITTO ALLA SPERANZA DI VITA


Dove e Come

Le famiglie a cui si vogliono devolvere i materiali per sopperire all’emergenza alimentare e sanitaria sono situate in alcuni dei quartieri più poveri e disagiati di Ségou: Soninkoura, periferia sud (quartiere in cui ha sede l’associazione), Kala Bougou (al di là del fiume Niger, a nord), Pelengana (periferia est). 

La scelta delle famiglie beneficiarie è un compito drammatico, abbiamo pertanto fissato alcuni parametri di priorità:
  • la zona di residenza (i quartieri più disagiati)
  • la presenza di bambini nella famiglia
  • l’assenza di lavoro di entrambi i genitori o fratelli maggiori (molti hanno perso il lavoro recentemente proprio in conseguenza alla crisi politica ed economica ed ai conflitti in corso)
  • la presenza di malati nella famiglia


Partecipa!
Guarda le modalità con cui partecipare ai nostri progetti. Puoi iscriverti all'associazione e partecipare ai progetti, sostenere una famiglia, acquistare regali o bomboniere solidali, o fare una donazione. Anche piccola, 10 euro sfamano una famiglia per una settimana, 15 euro curano un bimbo dalla malaria. Fallo presto!
--> partecipa
EMERGENZA MALI

Puoi richiedere la tua tessera NANALE "rondine" a
info @ volodirondine.com
.
...introduzione ai nostri progetti e descrizione degli obiettivi dell'associazione Volo di Rondine / Nanalé
1. progetti di INFORMAZIONE, ISTRUZIONE, ALFABETIZZAZIONE
progetti umanitari scuole in Mali Africa

Progetto Pour Parler

...istruzione per contrastare lo scarso livello delle scuole e la mancanza di informazioni. Alfabetizzazione, corsi di lingue, corsi generici, dopo-scuola e biblioteca
2. progetti di formazione professionale per la MUSICA e gli STRUMENTI TRADIZIONALI
atelier strumenti tradizionali balafon kora
...laboratorio artigianale di strumenti musicali tradizionali, scuola di musica e scuola di formazione professionale per ragazzi disoccupati
3. progetti di miglioramento dell'ALIMENTAZIONE tramite agricoltura biologica


Orto dei Bambini

...un terreno coltivato dà lavoro e soprattutto fornisce gratuitamente verdure, e quindi vitamine, ai bambini della scuola
4. MICROCREDITO
per lavoratori


Progetto Anibarà

...un aiuto per iniziare un lavoro a uomini che vogliono coltivare e donne che vogliono creare il loro banco al mercato...
5. distribuzione di
cibo e assistenza sanitaria

Progetto Emergenza Alimentare e Sanitaria

Questo progetto nasce a causa della grave crisi dal 2012 e la guerra nel 2013
6. Viaggi in Mali
con i Maliani
viaggio turismo responabile in Mali
...un turismo rispettoso delle persone, delle tradizioni, dell'ambiente che permette il contatto con la popolazione e favorisce l'economia locale
7. Vita in Mali
ricerhe etnologiche e naturalistiche in mali
...interviste e raccolta di materiale su etnie, tradizioni, idiomi, uso delle piante, osservazioni naturalistiche