Ritorna alla Home page Volo di RondineVolo di Rondine
in MALI



"I ni cè! I ka kenè?"
...ad ogni passo c'è un sorriso che chiede come stai...
NEWS & AGENDA
CONTATTI
NATURA & EDUCAZIONE FOTO & ILLUSTRAZIONI AFRICA & MUSICA
Progetti in Mali - Pour Parler
progetti umanitari in Mali

Habi abita nella

periferia di Segou,
non va a scuola,
 ma ha voglia
di imparare.

Ha chiesto
a sua mamma
il permesso di
venire ai nostri corsi.

Come lei, altri 40.
E' la loro
scommessa
per il futuro.

Menu:

Contatti

info (@) volodirondine.com

NOVITA'... tesseramento Assoc. Nanalé

 

Partecipa:

Diventa AMICO di uno degli alunni del progetto Pour Parler...

progetti umanitari in Mali


con Pay Pal

Links:

arrow ASSOCIAZIONEassociazione progetti in Mali

arrow PARTECIPA!

partecipa ai progetti in Mali

arrowarrow Blog:
Siuazione in Mali situazione in mali


Contatti:

info(at)volodirondine.com




Pour Parler in breve:

Corsi di alfabetizzazione, istruzione e informazione

La storia del progetto 

Novembre 2010: iniziano i corsi, ma non abbiamo una sede, si sfrutta il cortile di amici.
Dicembte 2011 - Dopo un anno:
Grazie a tanti amici italiani realizziamo la sede di Pour Parler in legno e paglia, acquistiamo la lavagna e 5 panche.
<<INAUGURAZIONE IL 24.12.2011>>

Sono attivi e costanti 4 corsi (dal mercoledi alla domenica):
- alfabetizzazione per adulti
- alfabetizzazione per bambini di 7-9 anni
- attività creative e prima alfabetizzazione per bambini di 4-6 anni
- corso di francese (dai 10 anni in su)
La scuola dispone di penarelli, biro, matite, quaderni e libri scientifici, libri illustrati e libri di testo. Tutto questo materiale è stato donato da amici. Gli iscritti sono 120!!!

Gennaio 2012 - la BIBLIOTECA è attiva a tutti gli effetti!!! I libri presenti sono tutti arrivati grazie alle donazioni di amici. Ci sono favole, fumetti, romanzi, testi classici e libri di narrativa in francese.

Marzo 2012 - gli ISCRITTI sono 140! La maggior parte bambini e ragazzi e un piccolo gruppo di adulti.

Estate 2012 - noonstante il colpo di stato e la grave crisi, i corsi continuano, vogliamo dare un segnale di speranza e di continuità. I bambini vengono sempre volentieri agli appuntamenti.

Abbiamo però cominciato un progeto sull'  EMERGENZA ALIMENTARE

Febbraio 2013 - siamo purtroppo in GUERRA. Vogliamo continuare le attività per dare un segnale forte che ci crediamo sempre e di non scoraggiarsi, anche se la situazione è dura a causa della difficoltà di reperire risorse e della perdita di lavoro da parte di moltissime famiglie.

maggio 2013. L'emergenza alimenatre continua e anche la necessità di aiutare chi non ha le risorse per le prime cure mediche. Siccome la necessità di mangiare e curarsi sono prioritarie in questo momento dobbiamo interrompere il progetto atelier Golé e ridurre a 40 gli iscritti alla scuola Pour Parler. Ma tutti possono accedere al centro culturale liberamente.





ill titleProgetti Umanitari

dell'Associazione Volo di Rondine - Nanalé


progetto Pour Parler

...istruzione per contrastare lo scarso livello delle scuole e la mancanza di informazioni. Alfabetizzazione, corsi di lingue, corsi generici, dopo-scuola e biblioteca


Vedi i la Mission, la FILOSOFIA, gli OBIETTIVI e DOVE opera l'associazione maliana Volo di Rondine - Nanalé

Questo progetto dell'associazione Nanalè - Volo di Rondine si chiama  “Pour parler” e non vuole definirsi una scuola, ma un CENTRO CULTURALE che diviene un incontro tra bambini, ragazzi, uomini e donne che vogliono avere una opportunità per imparare.


Perchè
Contesto: la scuola privata è cara e in quella pubblica il livello di istruzione è basso e le classi sono di 80-100 alunni.
In media si frequenta fino alla classe V e a questo livello, a cui si abbandona la scuola,  non si ha imparato nemmeno a leggere e a scrivere.
Infatti la scuola pubblica utilizza un metodo basato solo sul copiare
e imparare a memoria, non si insegna niente con il ragionamento nè con la creatività, inoltre utilizza testi molto arretrati: un modo per tenere un popolo nell’ignoranza.

La difficoltà aumenta per le ragazze e le donne che spesso devono abbandonare presto la scuola per dedicarsi ai lavori casalinghi e restano ancor più lontane da forme di informazione.

Molte persone sono motivate ad aumentare la loro conoscenza, e ciò è in genere molto difficile siccome è difficile a Segou ed in Mali in generale reperire libri al di fuori di quelli scolastici, introvabili riviste e rari i giornali (a Segou c’è solo un bimestrale di 4 pagine). Per questo motivo all’interno di questo spazio sabbiamo allestimento e gestiamo una piccola BIBLIOTECA con testi classici, per l’infanzia e romanzi.

Per la scuola abbiamo acquistato libri specifici in Europa.


Cosa si fa
  • FORMAZIONE degli insegnanti e degli operatori  
  • corsi di ALFABETIZZAZIONE in bamanan e francese e Corso di lingua FRANCESE per classi di 15-20 alunni separati in base all'età o al livello.
  • incontri su argomenti utili, ad es. igiene, alimentazione, corpo umano, matematica, geografia, attualità, mediante anche l’uso di libri illustrati
  • attività creative e di dopo-scuola per bambini
  • PRESTITO LIBRI nella BIBLIOTECA
  • scelta e raccolta di testi adatti alla formazione
  • PROGRAMMAZIONE dei corsi preparazione delle lezione in base alle esigenze degli alunni, con la collaborazione di educatori italiani
  • corsi di lingua inglese, italiano (utile perchè nei concorsi di lavoro è richiesta la cnoscenza di una lingua straniera, oltre al francese) - (al momento interrotti)
  • Creazione di posti di  lavoro di insegnanti e operatori
La gestione del programma è affidato e sviluppato da personale locale, si tratta di ragazzi che hanno studiato e che trovano così uno ruolo per diffondere la cultura.  Tutte le attività per gli allievi sono gratuite.


Obiettivi
  • Vogliamo fornire la possibilità di avere ISTRUZIONE, di leggere e scrivere, siccome la scuola pubblica non funziona
  • Abbiamo Fornito LAVORO a disoccupati volenterosi (per ora 2 insegnanti, una bibliotecaria, una segretaria e un addetto ai materiali, struttura e pulizie)


Partecipa!

Occupati del sostegno scolastico di uno o una degli alunni dei corsi Pour Parler! Così entri a far parte dell'associazione e diventi Socio Amicizia TERIYA, ricevi la tessera di socio con indicato il nome del bambino/a sostenuto a distanza. Ogni alunno iscritto può essere sostenuto da un amico in Italia che si fa carico del mantenimento dei suoi corsi durante un anno con un'offerta a partire da 50 euro.

--> Vedi altre foto e informazioni inerenti il SOSTEGNO SCOLASTICO A DISTANZA



Oppure...

Lei è Batouma, piccola Bozo.


Una scommessa per il futuro

Puoi richiedere la tua tessera TERYA "amicizia" a
info @ volodirondine.com



Oggi

In totale gli iscritti ad oggi sono 40 di cui la stragrande maggioranza è costituita da bambini. 

Gli operatori al momento sono:
Rokia Keita - organizzatrice e referente;
Ablo Sissoko - insegnante;
Adama Dembélé - gestore dei materiali e della struttura;
Aoussa Dembélé - bibliotecaria e segretaria.

Precedentemente, e ancora saltuariamente, gli altri insegnanti sono stati:  Bourama Koné, Adama Koné, Mariam Cissé.

progetti umanitari istruzione Mali Africa

Nella colonna a fianco a destra puoi leggere le attività svolte. Qui di seguito le ultime azioni del 2014 e 2015.

Aggiornamenti 2014 e 2015

1. A causa di grossi danni dovuti alle formiche, ricostruiamo la capanna sede dei corsi della scuola, questa volta è all'ombra del mango. In particolare grazie alla donazione del concorso fotografico di Viaggi e Miraggi ONLUS.


2. Costruiamo i banchi per la scuola! Una bella comodità visto che fino adesso i bambini si erano accontentati di scrivere piegati sulle panche su cui erano seduti! In particolare grazie alla donazione dell'evento organizzato da Maurizio a Castellino Tanaro.

3. creiamo una risorsa di acqua potabile a disposizione di tutti i bambini che frequentano il centro culturale.

4. ristrutturiamo i bagni, siccome il bagno era inizialmente quello della famiglia ed ora deve accogliere molte persone, viene svuotato e in seguito scaviamo una tubatura profonda così che le acque sporche siano interrate e non escano in superficie.

5. per risolvere del tutto il problema termiti, decidiamo di pavimentare il cortile del centro culturale. Questa soluzione crea anche una maggiore pulizia, perchè il cemento è estrememente più facile da pulire che la terra battuta Ora i bambini trovano un luogo molto pulito in cui giocare e studiare.



6. distriubuiamo materiale scolastico

7. Forniamo la scuola di un pc e di una nuova batteria per il pannello solare già presente. 

8. sistemiamo una lavagna a muro in sostituzione della vecchia.

Creiamo schede didattiche per l'organizzazione delle lezioni.


...introduzione ai nostri progetti e descrizione degli obiettivi dell'associazione Volo di Rondine / Nanalé
1. progetti di INFORMAZIONE, ISTRUZIONE, ALFABETIZZAZIONE
progetti umanitari scuole in Mali Africa

Progetto Pour Parler

...istruzione per contrastare lo scarso livello delle scuole e la mancanza di informazioni. Alfabetizzazione, corsi di lingue, corsi generici, dopo-scuola e biblioteca
2. progetti di formazione professionale per la MUSICA e gli STRUMENTI TRADIZIONALI
atelier strumenti tradizionali balafon kora
...laboratorio artigianale di strumenti musicali tradizionali, scuola di musica e scuola di formazione professionale per ragazzi disoccupati
3. progetti di miglioramento dell'ALIMENTAZIONE tramite agricoltura biologica


Orto dei Bambini

...un terreno coltivato dà lavoro e soprattutto fornisce gratuitamente verdure, e quindi vitamine, ai bambini della scuola
4. MICROCREDITO
per lavoratori


Progetto Anibarà

...un aiuto per iniziare un lavoro a uomini che vogliono coltivare e donne che vogliono creare il loro banco al mercato...
5. distribuzione di
cibo e assistenza sanitaria

Progetto Emergenza Alimentare e Sanitaria

Questo progetto nasce a causa della grave crisi dal 2012 e la guerra nel 2013
6. Viaggi in Mali
con i Maliani
viaggio turismo responabile in Mali
...un turismo rispettoso delle persone, delle tradizioni, dell'ambiente che permette il contatto con la popolazione e favorisce l'economia locale
7. Vita in Mali
ricerhe etnologiche e naturalistiche in mali
...interviste e raccolta di materiale su etnie, tradizioni, idiomi, uso delle piante, osservazioni naturalistiche